DESIDERI DA POLSO

Possedere un orologio Rolex e poterlo sfoggiare con orgoglio al proprio polso è un desiderio comune a molte persone, soprattutto se si pensa che il marchio Rolex è diventato nel corso degli anni sempre più una sorta di status symbol. La storia dei Rolex come orologi di lusso affonda le sue radici nel lontano 1905, quando  Hans Wilsdorf insieme al fratellastro Alfred Davis iniziarono ad importare in Inghilterra i meccanismi svizzeri prodotti dell’orologiaio Hermann Aegler e fondarono la società, oggi celebre e ricercata in tutto il mondo. La Rolex non ha solo il merito di aver reso sempre più popolari gli orologi da polso, che hanno finito per soppiantare del tutto quelli da tasca, che andavano di moda tra gli uomini all’inizio del secolo scorso. Quello che rende questa compagnia leader nel settore degli orologi di lusso infatti, è la continua ricerca volta a migliorare l’esclusività del prodotto. L’introduzione del datario, del fuso orario, del cronometro molto prima degli altri marchi, così come lo sviluppo della tecnologia al quarzo e la conseguente impermeabilità, hanno contribuito a rafforzare l’idea per cui comprare un rolex vuol dire possedere tutti i comfort di un orologio di James Bond.
Dal momento che parliamo di un’icona di stile, il costo di questi orologi di lusso non può che essere elevato. Chi ne desidera assolutamente uno al polso, ma non ha intenzione di spendere grandi cifre, può ricorrere all’acquisto di Rolex usati. Trovare un venditore di Rolex online non è difficile, purchè ci si assicuri dell’autenticità del prodotto.

OROLOGI DI LUSSO? LA RISPOSTA E’ ROLEX


Il Rolex, forse il principale esponente della categoria degli orologi di lusso,  rientra nell’immaginario collettivo come rappresentante di uno status symbol, espressione tangibile di prestigio, professionalità, dinamismo. D’altronde, lo stesso nome racconta tutto: Rolex deriva dalla locuzione horlogerie exquise, orologeria squisita.
Il Rolex, ha rappresentato l’avanguardia sotto tutti i fronti: primo orologio impermeabile, primo a dotarsi di cronometro, primo addirittura a sostenere immersioni subacquee. Senza considerare il design e l’eleganza, che rendono questo orologio unico nel suo genere.
I veri estimatori non potranno non ricordare il leggendario orologio di James Bond: paracolpi, dotato di straordinari marchingegni segreti, il mitico Submariner, presente in molti film è, in realtà, un esemplare ancora in vendita, rimodernato nelle caratteristiche tecniche e nell’estetica.
Se anche tu hai intenzione di comprare un Rolex, non dovrai per forza recarti in un negozio fisico. Potrai, infatti, scegliere il tuo Rolex online, comodamente da casa, consultando i migliori siti di rivenditori specializzati.
Diffuso è, inoltre, il mercato online e non, di Rolex usati: potrai, attraverso una semplice ricerca, avere a tua disposizione vari annunci di vendite di rolex anche d’epoca, con la possibilità di cogliere al volo occasioni uniche ed irripetibili.
Moltissimi sono i modelli in commercio, sia per uomo che per donna. Sul sito ufficiale potrete consultare il catalogo con tutte le descrizioni e le caratteristiche tecniche, insieme ad un interessante spazio dedicato alla storia e alle origini di questo mitico orologio. Inoltre, avrete a disposizione l’elenco dei rivenditori specializzati che potrete scorrere per cercare quello che si trova più vicino a voi.

Regalare un orologio di lusso ad un uomo: come sceglierlo

che orologio regalare ad un uomoL’orologio può essere un’ottima idea regalo, soprattutto per un uomo, ma, a differenza di quanto si possa erroneamente pensare, non è affatto un pensiero impersonale e facile da scegliere, soprattutto se non si conoscono bene i gusti del destinatario. Regalare un orologio, spesso identificato con un gesto formale, può assumere in realtà un valore fortemente simbolico quando lo si dona come strumento per scandire gli attimi e i momenti importanti della vita. E, soprattutto se sceglie un orologio di pregio, è un regalo che dura nel tempo. Il primo aspetto da considerare quando si sceglie di regalare un orologio di lusso è la personalità del destinatario: per i tipi classici o per i collezionisti vintage si può optare per un evergreen elegante come un rolex, per i modaioli si può scegliere la collezione di uno stilista (dolce & Gabbana, Calvin Klein o Gucci) oppure un orologio moderno in acciaio della Breil, per i tipi sportivi per orologi subacquei (ad esempio l’ Alfex Lucendro Automatic Chronograph con vetro antiriflesso e impermeabile fino a 300 metri di profondità),  mentre per gli amanti dell’ambiente il modello ideale è Ecodrive della Citizen. I gusti possono anche dipendere dall’età: un orologio di prestigio è un regalo perfetto per la prima comunione, per la laurea o anche per la pensione ma è chiaro che, trattandosi di occasioni temporalmente diverse, la scelta seguirà criteri specifici per ognuna di esse. Se decidete di regalare un orologio per un pensionamento optate per un modello classico, con il quadrante rotondo e i numeri grandi, di facile lettura. Ovviamente la scelta è determinata anche dal budget a disposizione: gli orologi sopra citati spaziano da fasce di prezzo alte a pezzi accessibili a buon mercato. Ci sono orologi che fanno figura ad un centinaio di euro e modelli rari che arrivano a costare anche 20 mila euro. A livello tecnico la classificazione macroscopica è tra orologi meccanici manuali, al quarzo o con meccanismo automatico. Questi ultimi sono i più precisi ma anche i più costosi.

Orologi Rolex: come distinguere quelli originali dai falsi

vendita online di orologi usato di lusso, come Patek Philippe

I Rolex, accessori evergreen,  sono diventati nel corso degli anni anche uno status symbol e un oggetto vintage da collezione. Ogni rolex è infatti identificato da elementi tipici ed unici ed è diventato un contrassegno di benessere e lusso. La forte richiesta di rolex usati ha però fatto sorgere anche il mercato del falso: ci sono volgari imitazioni cinesi (palesemente contraffatte per gli intenditori), comprate a basso costo da chi vuole solo provare l’ebbrezza di apparire, ma esistono anche copie ben fatte, difficili da smascherare per i non esperti e vendute come originali. Per evitare truffe bisognerebbe

acquistare rolex solo da orologerie autorizzate ma il mercato degli orologi usati nonché la vendita di orologi su internet permette innegabilmente di risparmiare. Un vero rolex deve riportare nella parte alta la scritta rolex, oyster perpetual date e, in quella più bassa “superlative chronometer, officially certified”. Sotto il numero sei deve essere inoltre presente la scritta “swiss made” (nei modelli a partire dal 2002 sul vetro in corrispondenza delle ore sei è incisa la coroncina piccola e difficile da scorgere ad occhio nudo). Non deve essere un orologio pesante: la leggerezza è data dagli specifici materiali usati. Il meccanismo è automatico e non al quarzo: visibilmente questo è evidente perché la lancetta dei secondi per spostarsi da una tacca all’altra compie 5 scatti e non uno solo. Altri elementi da verificare nei rolex usati sono: la coroncina simbolo del rolex sopra la vita di regolazione con sotto  uno o due pallini oppure una piccola linea (a seconda dei modelli), il numero seriale situato tra le alette della parte bassa della cassa che permette di risalire alla storia dell’orologio, le ruote dorate all’interno della cassa, uno dei fori per il fissaggio del movimento vicino al bilanciere, il timbro dell’incisione chiaramente leggibile sul fondello e il quadrante in zaffiro di alta qualità. Quando si acquista un rolex originale, magari online, quest’ultimo deve essere corredato dalla scatola specifica del modello (solitamente in pelle e legno), dagli accessori e, soprattutto, dal certificato di garanzia individuale (il numero riportato sul certificato deve ovviamente coincidere con quello inciso sull’orologio).

Comprare orologi di lusso online: il vademecum per evitare le truffe e diffidare delle repliche

orologi usati online orologi di lusso usati orologi prestigiosiQuando si cercano orologi di lusso online ci si imbatte spesso su siti che pubblicizzano copie di orologi costosi, soprattutto repliche rolex ma anche falsi di orologi di marche costose come Audemars Piguet, Breitling, Bell & Ross, Bulgari, Chopard, Hublot, IWC, Panerai, Omega e Tag Heuer.  Ovviamente si tratta solo di orologi di lusso: non avrebbe senso proporre un’imitazione di pezzi dal costo accessibile. Nella presentazione del prodotto si spiega nel dettaglio di che materiale e con quale meccanismo sono realizzate sottolineandone gli elementi di somiglianza all’originale che ne fanno una copia ben fatta e non un comune falso. Quello che spesso questi siti tralasciano di dire è che la produzione e il commercio di questi orologi in Italia è illegale: non importa che il produttore precisi che non si tratta dell’originale, non basta questo per non parlare di truffa. Un discorso diverso è invece quello degli hommage, orologi con un design ispirato a quello di famosi orologi di marca  ma senza il tentativo di  contraffarne il logo aziendale. Oltre al rischio di acquistare un orologio falso coscientemente, e quindi di alimentare questo mercato illegale, online si corre anche quello di non vedersi recapitare nessuna merce. I truffatori sanno bene che chi accetta di comprare una copia non ha alcuna garanzia e quindi non solo non verrà rimborsato ma rischia anche di dover pagare una sanzione in caso di denuncia o di essere a sua volta denunciato per incauto acquisto o ancora peggio per ricettazione. Il minor danno da tenere in considerazione è quello di ricevere un orologio non conforme alla descrizione che ne fa il sito: molti rivenditori esaltano la qualità delle loro copie, dei materiali usati e dei meccanismi montanti, millantando laboratori in Svizzera ma la verità è che tutti questi orologi arrivano dal  mercato cinese o thailandese (o comunque dall’Asia). Anche online quindi onde evitare di incorrere in questo tipo di siti è bene affidarsi solo a rivenditori ufficiali.

Comprare e vendere un orologio da uomo online

rolex usati onlineInternet è un luogo virtuale di incontro tra chi vende orologi usati e chi vuole acquistarli. Per chi vuole vendere un orologio esistono diverse possibilità. Si può scegliere se mettere un annuncio provato oppure affidarsi ad un sito specializzato nella vendita di orologi usati: in questo secondo caso è sempre consigliabile informarsi preventivamente sulle condizioni di vendita e sull’importo della percentuale trattenuta. I siti di vendita di orologi online sono la scelta migliore per chi non è un intenditore: basta pubblicare una foto e la descrizione e saranno gli stessi amministratori del portale a suggerire un preventivo credibile rispetto al valore del pezzo sul mercato. Anche quando si sceglie di affidarsi ad un esperto però non bisogna agire ad occhi chiusi e ci sono alcuni elementi da valutare. Sicuramente, dal punto di vista delle transazioni, è fondamentale accertarsi che il sito in questione utilizzi metodi di pagamento sicuri. Alcuni siti specializzati offrono anche la possibilità di disporre di un predeterminato lasso di tempo post-vendita per riflettere sulla trattativa ed eventualmente esprimere la volontà di riavere l’orologio indietro (ripagandolo lo stesso prezzo senza costi aggiuntivi). Questa è un’opzione da considerare soprattutto se si tratta di un orologio dal valore affettivo o un orologio prestigioso. Anche se alcuni orologi sono evegreen intramontabili, come molti Rolex e Patek Philippe ciò non significa che ogni periodo storico sia ideale per tentare la vendita: una specifica marca di orologio ad esempio può essere più in voga di altre in un certo preciso momento. Da questo punto di vista il tempismo è di vitale importanza per concludere un buon affare. In alcuni Paesi esiste anche un metodo indiretto per vendere un orologio di lusso: depositarlo presso un’agenzia di pegno. Questi uffici autorizzati concedono denaro sotto forma di prestito (solitamente della durata di sei mesi o un anno) in cambio di un oggetto di valore dato in garanzia. Se il prestito viene onorato è possibile riscattare l’oggetto. In caso di orologi antichi infine si potrebbe considerare l’idea di venderlo presso un negozio d’antiquariato (oppure usando quest’ultimo come intermediario).